Campanula rapunculoides

Famiglia : Campanulaceae

Testo © Alessandro Bordin

multi

Racemo foglioso, con fiori per lo più disposti unilateralmente © Giuseppe Mazza

Nome volgare: Campanula serpeggiante.

Nome scientifico: Campanula rapunculoides L. (1753).

Sottospecie: nessuna.

Tipo corologico: Europeo-Caucasico.

Habitat: cedui, boscaglie, siepi e vigneti, su suolo preferibilmente calcareo ad un’altitudine di 150-1.500 (2.100) metri.

Fioritura: VII-VIII.

Breve descrizione. Pianta perenne. Fusto: eretto semplice scarsamente ed irregolarmente pubescente, alto fino a 100 cm.

Foglie inferiori: ovate-lanceolate con picciolo, seghettate ed acuminate all’apice. Foglie caulinari: lanceolate sessili. Tutte le foglie sono fittamente setolose. Fiori: racemo finale foglioso con fiori nutanti su peduncoli, per lo più disposti unilateralmente.

Fusto all’apice porta un racemo di fiori con corolla di grande dimensione, provvisti di peduncolo. Calice: con denti lanceolati patenti. Corolla: con tubo lacinie formata da 5 petali lillacini. Frutto: capsula contenente molti semi.

Possibilità di confusione con altre specie: nessuna.

 

→ Per apprezzare la biodiversità all’interno della famiglia delle CAMPANULACEAE cliccare qui.

 

error: Content is protected !!