Diodora graeca

FamigliaFissurellidae

 

Diodora graeca, Fissurellidae

Agrappata alle rocce del Mediterraneo e dell’Atlantico, dall’Africa all’inghilterra, la Diodora graeca è un gasteropode dalla conchiglia patelliforme appiattita, quasi ovale, di 25 mm su 18 mm di larghezza. L’apertura sul dorso, a buco di serratura, serve come presa d’acqua e per evacuare gli scarti dell’alimentazione basata su alghe e detriti. La scultura è formata da una ventina di costole radiali principali, spesso alternate da secondarie meno marcate, che s’incrociano con una dozzina di cordoni concentrici lamellosi piuttosto elevati. Il colore va dal bruno grigiastro uniforme al bianco sporco con tonalità vedi o rossicce e sono spesso presenti macchie bianche o scure che formano eleganti zonature © Giuseppe Mazza

 

→ Per apprezzare la biodiversità dei MOLLUSCHI cliccare qui.

error: Content is protected !!