Tiliqua rugosa

Famiglia : Scincidae

 

Tiliqua rugosa, Scincidae

Frequente per lo più nelle regioni aride dell’Australia meridionale e occidentale, la Tiliqua rugosa può anche superare i 40 cm. Corpulenta e molto pesante per la sua taglia, mostra vistose squame appiattite, nere, rossastre o chiare, sovrapposte a mo’ di pigna, ed una coda tozza e ingrossata, che si può a prima vista confondere col capo. Serve a disorientare i predatori ma anche come preziosa riserva di grasso per la quiescenza invernale. Le zampe sono corte e l’animale è lento e pigro. Se viene disturbato, spesso neppure si muove ma spalanca la bocca mostrando un’enorme lingua blu per intimorire l’importuno. Si nutre di piante, frutti, lumache, vermi e insetti. Le femmine sono ovovivipare e mettono al mondo 1-4 piccoli di buona taglia che non si disperdono ma crescono accanto ai genitori © G. Mazza

 

→ Per apprezzare la biodiversità dei SAURI cliccare qui.

error: Content is protected !!