Rosa forrestiana

Famiglia : Rosaceae

Classe : Rosa botanica

PEPPINO.gif
Testo e foto © Giuseppe Mazza

 

1-82.jpg

La Rosa forrestiana Boulenger (1936) è una specie nativa della Cina, dedicata al botanico scozzese George Forrest (1873-1932) che la raccolse nel 1918 sui monti dello Yunnan dove cresce fra i 2400 ed i 3000 m di quota.

L’arbusto, vigoroso, con foglie verde medio formate da 5-9 elementi, supera anche i 2 m d’altezza e sopporta bene il freddo, fino a -20 °C.

I fiori, semplici, con 4-8 petali di un rosa più o meno intenso, sono solitari o piccoli mazzi. Leggermente profumati raggiungono i 2-3,5 cm di diametro con petali più chiari verso la base, accanto ai vistosi stami dorati.

Una sola generosa fioritura primaverile che lascia il posto a cinorrodi rossi dalla forma allungata, molto decorativi.

Buon coprisuolo a scarsa manutenzione per i giardini rocciosi e alpini.

 
→ Storia della Rosa : dalle Rose Botaniche verso una rosa perfetta.

→ Per apprezzare la biodiversità delle rose, cliccare qui.

error: Content is protected !!