Anomalops katoptron

FamigliaAnomalopidae

PEPPINO.gif
Testo © Giuseppe Mazza

 

Il Pesce torcia elettrica (Anomalops katoptron Bleeker, 1856), appartiene alla classe degli Actinopterygii, i pesci con le pinne raggiate, all’ordine dei Beryciformes ed alla famiglia degli Anomalopidae, i Pesci occhio di lanterna.

Il nome del genere deriva dal greco “anómalos” = inusuale e “ops, opsis” = forma e quello specifico sempre dal greco “katoptron” significa specchio con riferimento alla macchia luminosa sotto gli occhi. Si tratta insomma di un pesce insolito che brilla come uno specchio.

Zoogeografia

L’Anomalops katoptron vive nell’Oceano Pacifico occidentale, dalla Grande Barriera Corallina australiana alle Filippine e l’Indonesia fino al nord del Giappone, spingendosi e ad Est fino alle isole Tuamotu.

Anomalops katoptron, Anomalopidae, Pesce torcia elettrica

L’Anomalops katoptron reca sotto gli occhi una finestrella illuminata da batteri bioluminescenti simbionti © G. Mazza

Ecologia-Habitat

È un pesce che ama il buio delle grotte dove si nasconde durante il giorno. Esce in cerca di cibo quando fa buio. È stato visto in branchi in acque basse nelle notti senza luna e pescato al largo a 200-400 m di profondità.

Morfofisiologia

Può raggiungere i 35 cm di lunghezza. Il corpo è scuro, grigio nerastro, con macchie chiare sulla grande pinna dorsale orlata, come le altre di bianco. La linea laterale è quasi orizzontale rispetto al profilo del capo che scende a picco verso una grande bocca obliqua. Sotto ai grandi occhi, vi è una finestra luminosa a forma di fagiolo che si apre e si chiude verso l’interno ad intermittenza celando l’intensa luce bluastra prodotta da batteri bioluminescenti simbionti, alloggiati in strutture tubolari.

Ricerche effettuate in Germania hanno accertato che nelle ore di caccia notturne questo lampeggiamento avviene circa 90 volte al minuto, ma che rallenta a 18 volte al minuto con un periodo d’accensione più lungo quando il pesce avverte la presenza di prede planctoniche. Quando il pesce è affamato perde infine lentamente la capacità d’emettere luce.

Etologia-Biologia Riproduttiva

L’Anomalops katoptron si nutre principalmente di zooplancton. Può essere ospitato in acquari poco illuminati con molti nascondigli. Una specie affine, il Photoblepharon palpebratum, ha persino deposto le uova.

Sinonimi

Heterophthalmus katoptron Bleeker, 1856; Anomalops graeffei  Kner, 1868.

 

Per nozioni generali sui pesci vedere qui.

Per apprezzare la biodiversità degli Osteichthyes, i PESCI OSSEI, e trovare altre specie, cliccare qui.